nike sneakers e scarpe sportive online Nuovi Jordans Outlet Online Nike Air Max Outlet Online Nike Free Outlet Online
Istituto di Istruzione Superiore "V. Floriani" » Progetti a.s. 2018/2019
Navigazione veloce

Progetti a.s. 2018/2019

Progetti previsti dal PTOF

Il Collegio dei Docenti ha approvato i seguenti progetti per l’a.s. 2018/2019:

Area Inclusione

Progetto Descrizione
Accoglienza classi prime Con questo progetto il nostro Istituto si propone di favorire l’inserimento degli studenti nella nuova realtà con un atteggiamento di apertura, di ascolto, di accettazione e di individuazione e prevenzione dei fattori di difficoltà.
CIC Consulenza psicologica individuale a richiesta in co-progettazione con tutti gli Istituti della rete e Offerta Sociale.
Solaris Il progetto si rivolge a quegli alunni che presentano una particolare fragilità  relazionale e sociale, alunni con problemi comportamentali ma con potenzialità apprezzabili sul piano dell’apprendimento e della manualità, alunni che, per motivi di carattere sociale e per ogni altra necessità educativa, hanno bisogno di svolgere esperienze educative presso i CDD del territorio gestiti dalla cooperativa Solaris. Il confronto con il mondo del diverso e delle persone con difficoltà psico motorie anche gravi può contribuire in modo importante a migliorare l’autostima e a promuovere la sensibilità al sostegno e all’aiuto verso l’altro
Floriani & Practice Il progetto si rivolge a quegli alunni che presentano una particolare fragilità  relazionale e sociale, alunni con problemi comportamentali ma con potenzialità apprezzabili sul piano dell’apprendimento e della manualità, alunni che, per motivi di carattere sociale e per ogni altra necessità educativa, hanno bisogno di svolgere esperienze educative nell’ambito di contesti lavorativi, al di fuori del progetto di Alternanza Scuola Lavoro.
Stracompiti Il progetto sarà realizzato in collaborazione con la Cooperativa Ippocampo di Vimercate e grazie al contributo previsto dal bando YOUTH BANK – ATTIVAZIONE GIOVANILE della Fondazione della Comunità di Monza e Brianza.
Vede il coinvolgimento di quattro studenti (di cui tre con DSA) delle classi quinte del corso sociale in un’attività di alternanza scuola-lavoro in orario per n. 27 settimane. Gli studenti aiuteranno i ragazzi con DSA della scuola secondaria di I grado di Vimercate e Monza a trovare le loro strategie facendo i compiti insieme.
Progetto Intercultura Accoglienza degli alunni stranieri anche neo arrivati nel rispetto del Protocollo Alunni Stranieri in vigore nell’Istituto dall’anno scolastico 2017\2018
Potenziamento delle competenze linguistiche attraverso laboratori e attività ludiche.
Monitoraggio delle competenze acquisite e delle difficoltà personali al fine di predisporre PDP personalizzati.
Coordinamento con rete TREVI ed enti territoriali atti a favorire strategie di inclusione sociale.
Scuola non solo scuola
Il progetto “A SCUOLA NON SOLO A SCUOLA intende promuovere reti (attraverso il coinvolgimento di enti del territorio) finalizzate al sostegno educativo di alunni con particolari fragilità rispetto al vissuto familiare, scolastico e con importanti problemi comportamentali. Tale progetto, avvalendosi della collaborazione dell’Associazione Antes, del Teatro Pedonale di Agrate Brianza e di altri soggetti istituzionali operanti nel terzo settore, prevede la pianificazione di interventi educativi (sia all’interno che all’esterno della scuola) per favorire lo sviluppo di competenze relazionali, sociali e di cittadinanza in generale nell’ambito di attività ben strutturate e organizzate da “esperti” del mondo del volontariato. Sono previsti infatti attività laboratoriali in ambito teatrale e attività educative presso la RSA Gimot di Agrate Brianza per promuovere l’approccio alla diversità e il rispetto per l’altro.
Cicloofficina – Millebici Il progetto “MILLEBICI”, rivolto a tutti gli alunni, offre, in modo organizzato e strutturato delle attività “alternative” esperienziali, vicine a possibili centri di interesse degli alunni, con lo scopo di includerli all’interno della scuola, attraverso una partecipazione effettiva, una collaborazione ed un miglioramento della relazione docente- alunno e alunno-alunno.il progetto proposto si innesta all’interno delle linee guida stabilite dal P.T.O.F.
Attività integrate tra Centro Diurno Disabili  ed Istituto Floriani Il  Centro Diurno Disabili di Vimercate (struttura diurna per disabili gravi)  accoglie persone che presentano gravi lesioni e disturbi (fisici o psichici) che necessitano di ricevere adeguate stimolazioni e/o risposte mirate  ai bisogni bio-psico-sociali. La missione del centro è volta a favorire, con appositi interventi, anche nella scuola, una maggiore conoscenza delle problematiche sociali e una maggiore consapevolezza delle ampie possibilità esistenti per valorizzare le potenzialità che le persone diversamente abili presentano. Per questi ultimi diventa anche un’esperienza evolutiva e di inclusione sociale nonché, una connessione dinamica in grado di creare scambi vitali con il territorio.
Istruzione domiciliare Il progetto di istruzione domiciliare viene attivato nei confronti degli alunni  per i quali, per motivi di salute  o gravi patologie, risulta impossibile frequentare la scuola.

 

Area Legalità

Progetto Descrizione
Vivere nella legalità La scuola, di ogni ordine e grado, nella sua attività quotidiana educa alla legalità nella sua qualificazione più ampia e generale. Dal primo giorno si insegnano le regole della convivenza, del lavoro comune, e questo compito è una delle prerogative dell’azione scolastica. Allo stesso tempo, esistono necessità di sensibilizzazione specifiche per prevenire e contrastare forme di violenze e abusi in cui i più giovani e le loro famiglie oggi possono essere coinvolti. Anche in questo la scuola può giocare un ruolo importante, ma non da sola. In un territorio come quello Vimercatese le istituzioni politiche, le forze dell’ordine, gli enti no-profit condividono una impegno educativo nei confronti dei ragazzi. La volontà del progetto proposto è quindi quello di consolidare e istituzionalizzare i rapporti con le diverse realtà territoriali, coinvolgendoli in un percorso comune coordinato dall’istituzione scolastica nella sensibilizzazione alla legalità e alla lotta contro ogni forma di prevaricazione socialeIl progetto si articola negli interventi seguenti:

  • Interventi con le Forze dell’Ordine
  • Interventi con esperti sul processo penale minorile
  • Percorsi di Educazione stradale
  • Intervento con Psicologa della tutela minori
  • Interventi su bullismo e cyberbullismo
  • Interventi di sensibilizzazione sulla violenza di genere
  • Interventi di sensibilizzazione contro l’uso di sostanze stupefacenti
Un palcoscenico per la legalità con Assolombarda Il progetto è promosso da The Co2-Crisis Opportunity Onlus, ASSOLOMBARDA Confindustria Milano Monza e Brianza, Università degli studi di Milano- CROSS-Osservatorio sulla Criminalità Organizzata, Fondazione Pol.i.s., Libera, Fondazione Falcone, Centro Studi Paolo Borsellino, Fondazione Silvia Ruotolo, Italiachecambia.org, Da Sud.
Il progetto si propone di riflettere su come la collusione e la corruzione abbiano intossicato il nostro assetto civile, le nostre città, la nostra comunità. Vogliamo ragionare sugli strumenti che abbiamo per contrastare questo degrado: il potere di voto, il potere di acquisto, il potere di scegliere chi frequentare, il potere di educare, formare ed informare. Il potere di proporre e di osservare, di fare caso a ciò che ci circonda senza sconti di responsabilità

 

Area Lavoro

Progetto Descrizione
Alternanza scuola lavoro Per avvicinarsi al mondo del lavoro gli studenti dal secondo al quinto anno svolgeranno attività di inserimento lavorativo in oltre 280 aziende, enti, associazioni fino a 4 settimane.
Impresa Formativa Simulata Progetto didattico-educativo basato sul “learning by doing” (imparare facendo cioè apprendere in contesti operativi) che permette di riprodurre all’interno della scuola il concreto modo di operare di un’azienda in tutti i suoi aspetti.
Progetto YAMAHA Yamaha Motor Italia ha stretto un accordo con l’I.I.S. “V. Floriani” di Vimercate che consente a nostri allievi, a partire dalla classe terza, e dopo lo svolgimento di appositi moduli didattici all’interno del percorso curricolare di effettuare stage di formazione in Yamaha della durata di 5-6 giorni per ogni anno scolastico. Al termine del percorso Yamaha rilascia apposito certificato di superamento del percorso.
Progetto Apprendistato Il progetto consente agli alunni di conseguire il titolo di studio e, nel contempo, svolgere un’attività lavorativa presso aziende del territorio con contratto a tempo indeterminato
Ausiliari Safety Il progetto intende far agli allievi conoscere nuove opportunità di lavoro (ASPP e RSPP) introdotte con la normativa sulla sicurezza del posto di lavoro oltre che dare seguito a quanto sollecitato dall’ art. 11 del D. Lgs. 81/2008 “ coinvolgere gli studenti nella gestione e comprensione della SICUREZZA SUL POSTO DI LAVORO”. La scuola s’impegna a riconosce agli studenti CERTIFICAZIONE / ATTESTAZIONE, valida sia per il riconoscimento crediti, sia da poter inserire nel curricoli vita dello studente, al termine del percorso scolastico.
Giovani e Impresa Brianza Solidale L’iniziativa ha l’obiettivo di diffondere i principi e le dinamiche della cultura di impresa e del mondo del lavoro attraverso l’interazione dei partecipanti e con esercitazioni pratiche e di gruppo.
In particolare verranno trattati i seguenti argomenti:
✓ Motivazione, comunicazione, assertività, lavoro in gruppo, creazione del valore, orientamento al cliente, analisi e la soluzione dei problemi.
✓ Curriculum Vitae, colloquio di selezione e simulazione pratica, lavoro subordinato, protagonisti del proprio futuro, progetto di vita e ricerca del lavoro.
Ranstad -Accompagnamento al lavoro Il progetto, indirizzato alle classi terminali dell’indirizzo industriale ed, eventualmente alle classi quarte e quinte del commerciale/commerciale grafico mira a far acquisire agli studenti conoscenze e competenze rispetto alla stesura del CV e alla gestione dei colloqui di lavoro, con particolare riferimento alle competenze relazionali.

 

Area Salute

Progetto Descrizione
Unplugged Unplugged è un programma di prevenzione in ambito scolastico basato sul modello dell’influenza sociale.Mira a migliorare  il benessere e la salute  psicosociale dei ragazzi attraverso il riconoscimento e il potenziamento delle abilità personali  e sociali necessarie per gestire l’emotività e le relazioni sociali,e per prevenire e /o ritardare l’uso di sostanze.Un progetto europeo  che ha rappresentato la prima esperienza di valutazione dell’efficacia di un programma scolastico di prevenzione del fumo di tabacco ,dell’uso di sostanze  e dell’abuso di alcol.In Italia il progetto è coordinato dall’Osservatorio Epidemiologico delle dipendenze della regione Piemonte in collaborazione con le Università di Torino e del Piemonte Orientale ,che hanno sperimentato e valutato il programma
No alle dipendenze La ricerca scientifica nell’ambito delle dipendenze di sostanze in genere (sostanze, gioco d’azzardo, sesso, alimentare, ecc) indica l’adolescenza e la preadolescenza (il periodo quindi che va dagli 11 ai 23 anni circa) come i momenti più a rischio per l’avvio di un comportamento tossico maniaco. L’uso di droghe e le vecchie e nuove dipendenze entrato prepotentemente nella realtà del quotidiano, ha assunto valenze performative, legate cioè al successo, all’iperattività, all’efficienza, in accordo con una società in cui le norme della convivenza civile non sono più fondate sui concetti di consapevolezza e di disciplina, ma sulla responsabilità e sullo spirito d’iniziativa, dove l’individuo è schiacciato dalla necessità di mostrarsi sempre all’altezza. Da queste considerazioni emerse dagli incontri effettuati in alcune classe dell’Istituto Floriani nell’anno scolastico 2017/2018 l’Associazione Àntes vuole proporre una serie di tre incontri per 4 classi di seconda sulla formazione e prevenzione del fenomeno delle vecchie e nuove dipendenze. Un intervento collocato all’interno del programma di educazione alla salute della scuola avente come obiettivo la prevenzione delle dipendenze. Al fine di consolidare l’intervento  verrà scelta  una classe che parteciperà ad una conferenza sui temi riguardanti gli effetti del fumo passivo e attivo presso l’istituto dei tumori di via Venezian Milano il 31 Maggio in occasione della  giornata mondiale contro il tabagismo
La prevenzione fa scuola La scuola intende entrare in collaborazione con l’associazione lilt di milano per iniziare un percorso informativo, di sensibilizzazione e confronto sul tema delle dipendenze che coinvolgono sempre piu’ gli studenti. a intervenire saranno esperti nel settore: un farmacologo del mario negri di milano che spieghera’ ai ragazzi i meccanismi della dipendenza a livello fisiologico e neurologico e un educatore professionale che lavorera’ con i ragazzi attraverso un laboratorio teatrale sempre sul tema ‘dipendenze’
Elementi di primo soccorso Intervento “Manovre Salvavita Pediatriche” dei volontari della Croce Rossa Italiana – Comitato di Monza – Classi 3^C – 3^B indirizzo socio sanitario
Nell’ambito del Progetto “Pronto soccorso”, si terrà una lezione informativa gratuita tenuta da due volontari della Croce Rossa Italiana – Comitato di Monza sulle “Manovre Salvavita Pediatriche” allo scopo di sensibilizzare alla prevenzione degli incidenti e divulgare la conoscenza di semplici e spesso risolutive manovre di disostruzione e di Primo soccorso pediatrico.
Dopo la presentazione teorica, gli studenti verranno direttamente coinvolti nelle dimostrazioni pratiche con i manichini.
Intervento “Primo Soccorso” dei volontari della Croce Rossa Italiana – Comitato di Monza – Classi Terze
Nell’ambito del Progetto “Pronto Soccorso”, si terrà una lezione informativa gratuita tenuta da due volontari della Croce Rossa Italiana – Comitato di Monza, sul Pronto soccorso finalizzato ad insegnare a riconoscere un’emergenza medica, illustrare le fondamentali norme del pronto soccorso, i comportamenti da tenere in situazioni critiche.
Dopo la presentazione teorica, gli studenti verranno invitati a sperimentare in prima persona le manovre apprese.
Pratica sportiva Il progetto intende favorire la crescita psico motoria degli allievi,stimolarli a stili di vita sani ed attivi,conoscere modi intelligenti per l’utilizzo del tempo libero
Benessere digitale  Il progetto mira a diffondere il benessere digitale attraverso un uso consapevole dei device, proteggersi dai rischi e minacce della rete, cittadinanza digitale, uso e scelta delle fonti. Il tutto attraverso la realizzazione di 4 moduli:
1 – Salute e benessere digitale,
2 – Ricerca e gestione delle informazioni,
3 – Comunicazione e collaborazione,
4 – Produzione, pubblicazione e diffusione
Prevenzione vaccinale  L’obbligatorietà delle vaccinazioni, assicura a tutta la popolazione, in maniera omogenea sul territorio nazionale, le azioni dirette alla prevenzione, al contenimento e alla riduzione dei rischi per la salute pubblica. L’estensione della vaccinazione rappresenta, pertanto, un progresso nella tutela della salute della collettività e di ciascuna persona
Giornata contro il tabagismo  Il fumo uccide ogni anno oltre 6 milioni di persone a causa di diverse patologie oncologiche, respiratorie e cardiovascolari. Si intende attivare tutta una serie di attività volte a prevenire l’insorgenza e la dipendenza dal fumo.
Incontro con l’oncologo  Incontro sul tema della prevenzione dei tumori in età giovanile.

 

Area Didattica

Progetto Descrizione
We Debate L’I.I.S. FLORIANI nel novembre del 2016 é entrato nella Rete del We debate della regione Lombardia. Scopo di questo progetto è quello di fornire a tutti i partecipanti le risorse necessarie affinché possano avere un ruolo sempre meno passivo e sempre più propositivo nella società, imparando a difendere le proprie opinioni, nel rispetto di quelle altrui. Il dibattito è dunque proposto come sport mentale tra i partecipanti, ma soprattutto per favorire, attraverso la contrapposizione delle opinioni, la formazione di una maggiore consapevolezza e coscienza tra coloro che vi assistono ed è di stimolo ad una maggiore partecipazione.
Detto, fatto, scritto Il giornalino della scuola è uno strumento di scrittura creativa, che permette a ogni studente
coinvolto di raccontare e di esprimersi attraverso modalità che gli sono più consone, sviluppando anche le proprie doti e persino eventuali talenti, attivando così “spinte” motivazionali, che sortiscono effetti positivi negli ambiti” più strettamente scolastici”, la parola, la fotografia, il fumetto, sono alcuni esempi.
La dimensione di un gruppo di lavoro, la redazione, affina le dinamiche relazionali nell’ambito di una dimensione progettuale, che vede la realizzazione di un prodotto: Il numero del giornalino.
La finalità è quella di garantire un’opportunità nella quale, soprattutto coloro che dimostrano delle fragilità nel percorso curriculare, possano realizzarsi in una dimensione più creativa e che corrisponda a modalità di espressione più personali, ciò costituirebbe un elemento su cui far leva per ridefinire un’immagine positiva di sé.
Le modalità di lavoro saranno quelle della peer learning e il peer tutoring, basati su processi non direttivi, che risultano dalla condivisione delle esperienze, dalla socializzazione della conoscenza implicita, che favoriscono l’individuazione, volta per volta, delle migliori pratiche per risolvere i problemi
L’intervento dei docenti coinvolti, infatti, andrà via via sfumandosi, per lasciare sempre più un margine di autonomia.
Il formato digitale del numero del giornalino e le eventuali rubriche che lo articoleranno rendono necessario che le nuove tecnologie e i social costituiscano i partner elettivi di questo progetto.
Eipass La certificazione Eipass è attualmente una delle 4 certificazioni internazionali riconosciute a livello europeo ed è alternativa alle ECDL, a Microsoft Office Specialist e a IC3, con il vantaggio ulteriore di poter essere erogata in tempi molto rapidi e con costi davvero contenuti.

Certificazioni a disposizione sono:
  • EIPASS 7 Moduli: patentino informatico;
  • EIPASS Cad: attesta il possesso delle competenze necessarie per utilizzare al meglio i sistemi Cad (CAD sta per Computer-Aided Drafting, cioè disegno tecnico (drafting) assistito da Computer, e Computer-Aided Design, cioè progettazione (design) assistita da Computer);
  • EIPASS Teacher: certifica il possesso delle abilità necessarie per impiegare, in maniera produttiva e professionale, le tecnologie digitali nel contesto formativo;
  • EIPASS LIM: programma che consente a Docenti e Formatori di acquisire ed attestare le competenze digitali indispensabili per utilizzare professionalmente la Lim;
  • Per altre certificazioni visita la pagina dedicata
Teatro evento San Quirico La classe II B, premiata per il lavoro teatrale realizzato nell’ambito della XXXI rassegna di
“Un palcoscenico per i ragazzi” è stata invitata a partecipare alla Rassegna Nazionale che si terrà a Serra San Quirico
LIS Il corso di aggiornamento ha l’obiettivo di fornire una competenza di base della Lingua Italiana dei Segni, che possa essere utile per una comunicazione efficace con una persona sorda. Si utilizzerà un approccio che si focalizza sulle intenzioni comunicative nell’interazione quotidiana tra le persone. Si eseguono attività varie, per permettere agli studenti di adottare diverse strategie di apprendimento: si simulano situazioni riguardanti gli incontri quotidiani tra sordi ed udenti: ciò per contestualizzare e dare significato agli esercizi Il percorso di apprendimento è caratterizzato da esercitazioni pratiche condotte dal docente e svolte dai partecipanti individualmente, a coppie o in piccolo gruppo.
Degni di Note Il progetto, volto alla realizzazione di uno spettacolo in musica, si prefigge come scopo principale di fornire agli alunni dei momenti di aggregazione sociale e culturale attraverso forme artistiche quali l’esecuzione strumentale, il canto, la danza e il disegno
Giovani narratori attori della cooperazione WeWorld onlus è un’organizzazione non governativa italiana di cooperazione internazionale, con sede a Milano, indipendente riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. E’ presente in Italia, Asia, Africa e America Latina a supporto dell’infanzia, delle donne e delle comunità locali nella lotta alla povertà e alle disuguaglianze, per uno sviluppo sostenibile. In Italia, WeWorld onlus propone e realizza progetti di Educazione alla Cittadinanza Globale (ECG) con scuole, università, enti locali e cittadini.
Il progetto è pensato per far comprendere agli studenti del nostro Istituto che la cooperazione allo sviluppo è uno degli strumenti fondamentali per contrastare tali fattori ed offrire alle persone più povere del Pianeta opportunità di sviluppo locale e di una vita dignitosa nel proprio paese.
Laboratorio droni Il Drone Lab è un evento di conoscenza e formazione con la realtà dei droni creato da ABN Srl, innovativa società milanese. Il Drone è un velivolo caratterizzato dall’assenza del pilota umano a bordo e il suo volo è controllato da remoto attraverso sistemi operativi mobili (Smartphone o Tablet). Un team di formatori e piloti certificati ENAC, sarà a disposizione per illustrare il funzionamento del Drone, insegnare le tecniche di base del volo e rispondere ad ogni curiosità degli studenti in merito a questi divertentissimi oggetti. Saranno esposti anche alcuni prototipi di drone realizzati proprio da questi studenti appassionati di volo che fanno parte del Fly Lab Zero e ABN Srl. Attività che si svolgeranno con i docenti della scuola preferibilmente di materie tecnico-scientifiche. L’iniziativa si svolgerà nelle date da concordare e preferibilmente dalle 10:00 alle 12:00 e potrà rientrare tra le attività organizzate dalla scuola nell’ambito del progetto di Alternanza Scuola Lavoro.
Floriani, un nome in cui riconoscersi Dall’esperienza molto positiva dei trascorsi anni scolastici, circa gli interventi didattici sulle classi quarte e quinte dell’indirizzo socio-sanitario e tenendo conto delle proficue attività svolte dai nostri studenti presso la Fondazione Floriani nell’ambito del progetto di Alternanza Scuola Lavoro, si è ritenuto utile mantenere vivo il legame che ci unisce alla persona di Virgilio Floriani a cui è intitolata la nostra scuola. All’ingresso dell’atrio della sede di via Cremagnani, una gigantesca stampa fotografica di quest’uomo straordinario accoglie ogni mattina centinaia di studenti, ma quasi nessuno di loro sa egli chi sia. Dal punto di vista della storia industriale del vimercatese è stato senza dubbio una figura determinante nello sviluppo di aziende specializzate nel settore delle telecomunicazioni dell’elettrotecnica e dell’elettronica. Rispetto alla sfera sociale, la sua enorme dedizione per la ricerca sulle cure palliative ha portato la Fondazione Floriani a essere attualmente un punto di riferimento importante per tutte le strutture sanitarie nazionali e non, nonché per Atenei come l’Università degli studi di Milano. Tale progetto mira a far conoscere agli alunni di quarta e di quinta dell’indirizzo socio sanitario la realtà della Fondazione Floriani, specializzata nelle cure palliative, nella formazione in tema di bioetica e nel moderno approccio di medicina orientata alla persona.

 

Per visionare i progetti dei precedenti anni scolastici vai alla pagina: Progetti

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi